Trezzano Highlights: finale di stagione

PRIMA DIVISIONE (F)

Con ancora negli occhi la buona prestazione della settimana precedente, le rossoblu si sono trovate a dover affrontare nella stessa settimana Rozzano e Cassina Nuova. Se nel primo caso la partita sulla carta vedeva le trezzanesi inferiori alle avversarie, nel secondo le vedeva vincenti – con il pericolo di incontrare una squadra in lotta per la salvezza.

La prima sfida, ultima partita casalinga del campionato, si è giocata lunedì 08 aprile contro lo SGEAM Rozzano, che al momento dell’incontro si trovava terza in classifica a pari punti con Basiglio (affrontato e sconfitto dalle trezzanesi 3 sere prima). Le rossoblu sono state molto brave a tenere bene in seconda linea sia in ricezione che in difesa – demoralizzando le avversarie nei fondamentali di attacco – ma soprattutto in prima linea dove a rotazione ognuna ha detto la sua e ha fatto segnare al tabellino diversi punti. Bene anche Capitan Iorio e Rotondo in battuta.

Il Trezzano si aggiudica i primi due set (25-18; 25-23). Il terzo è stato quello più avvincente: le avversarie non voglio cedere troppo in fretta e vendono cara la pelle, anche grazie a un calo di concentrazione delle padrone di casa. Sul 4-7 è Milani che con la sua solita grinta riporta le compagne in partita con 3 attacchi vincenti. Dalla metà del set le due formazioni si danno battaglia serrata facendo molto bene in attacco e piazzando qualche ace. Pochi gli errori sul finale e si va ai vantaggi: ad avere la meglio è il Rozzano che vince il set per 29-31, accorciando le distanze. Per fortuna si tratta solo di un piccolo “scivolone” e nel quarto set Trezzano dice la sua, chiudendo la partita per 3-1 con un doppio attacco di Petrone.

Giovedì 11, invece, le ragazze hanno affrontato la loro ultima trasferta, nonché ultima partita di campionato. Il match si è svolto a Cassina Nuova, dove le avversarie dovevano fare il possibile per guadagnare punti necessari alla salvezza. E  in effetti le padrone di casa hanno portato in campo un buon gioco, ma le trezzanesi hanno saputo difendersi affrontando tutti i set con la determinazione giusta per vincere.

Nel primo set le avversarie partono lente e le rossoblu ne approfittano per prendere un buon vantaggio con una buona fase offensiva. Verso la fine del set Cassina recupera in parte lo svantaggio, ma Trezzano è troppo avanti e chiude il set a 20-25. Grande equilibrio negli altri due set, ma le trezzanesi dimostrano di meritare il loro posto in classifica e non si lasciano intenerire: la volontà di chiudere il campionato con una vittoria netta e una buona striscia positiva le porta a tenere duro e a vincere anche i due set successivi (23-25; 22-25). Un altro 3-0 che vale una posizione in più in classifica. Infatti nonostante alcune squadre debbano ancora giocare la loro ultima partita, Trezzano è già sicuro di aver concluso il suo campionato classificandosi quinto.

UNDER16 (F)

Ultima partita di campionato anche per la nostra Under16 che anticipa la partita prevista per il sabato a venerdì sera. Le ragazze sono state ospiti sul campo della prima in classifica, Viscontini Milano. La superiorità tecnica è obiettiva e sul campo si vedono tutte le qualità di una squadra che merita il gradino più alto della classifica.

Il primo set termina in meno di 15 minuti e serve alle nostre ragazze per prendere confidenza con il campo e con le avversarie. Il secondo set lascia spazio a qualche giocata in più e le rossoblu cercano di concedere qualcosa in meno alle avversarie, facendo terminare il secondo parziale 25 a 12. Il terzo set vede sul campo qualche scambio più interessante e avvincente facendo divertire di più anche il pubblico, ma il set termina sempre in favore delle padrone di casa che si aggiudicano la partita per 3-0.

UNDER13 (F)

Sabato 13 aprile ultima partita di campionato anche per le giovani Under13 che ospitano al Palamorona Città di Opera.

La partita parte subito a ritmi alti, si gioca punto a punto con begli scambi su entrambi i campi. I primi punti per il Trezzano sono di Alessia che segna un ace, poi Charlotte ispirata in attacco e ancora un ace, stavolta di Francesca. La panchina di Opera chiama un tempo sul punteggio di 7 a 4 per cercare di fermare la corsa, che si arresta momentaneamente sul 12 a 7 dopo un errore al servizio. Da qui un’altra serie di distrazioni ed errori portano Opera più vicina e a metà set il tabellino segna 15 pari. Trezzano prova a giocarsi un tempo sul 16 a 18 e questo serve a tirare un po’ su le ragazze che si giocano punto a punto tutto il finale, ma sul 23 pari è Opera a dare una spinta in più: il primo parziale termina 23-25.

Il secondo set ricomincia sulla falsa riga del primo, si gioca alla pari fino al punteggio di 8 a 8, ma questa volta è Trezzano che tira fuori quel qualcosa in più: Francesca in attacco prima e in battuta poi segna molti punti, mentre
a chiudere la pratica ci pensano Camilla e Sofia in prima linea e in battuta Charlotte con un ace. Il set termina 25-21. 1-1 e palla al centro.

Si torna in campo nel terzo set ed entrambe le formazioni scendono per vincere la partita. Si gioca ancora in completa parità fino a quando Trezzano fa un passetto in più allungandosi di due distanze, e Opera chiede tempo (13-11). Francesca in battuta segna due ace e ora la distanza si allunga portando il risultato sul 17-13. Il gioco sembra essere fatto, dopo un attacco di Charlotte il punteggio è di 22 a 16. Forse nella testa di Trezzano si affaccia la convinzione di avere in pugno la partita e si spegne la luce. Ne approfitta Opera, che con un parziale di 6 a 0 porta il punteggio in parità (22-22). Ma è qui che esce tutto l’orgoglio trezzanese: gli ultimi tre punti se li aggiudicano le rossoblu vincendo così la partita 2 a 1!

Che partita e che finale! Brave ragazze per non aver mollato e per aver spinto quando serviva. La stagione si chiude con 9 punti in classifica e con un sesto posto che vale tantissimo.

UNDER14 (F)

A seguire tocca subito all’Under14, anche per loro ultima partita stagionale contro le terze in classifica dell’MTV Guffanti Oro. La gara dura meno di un’ora, le battute massacranti delle avversarie non ci danno modo di poter creare un gioco e di far esprimere al meglio le ragazze. Nel terzo set si vede qualcosa in più: con qualche buona azione e maggiore determinazione Trezzano riesce a far vedere in qualche frangente quello che sa fare, anche se le avversarie sono obiettivamente superiori tecnicamente e chiudono la partita 0-3.

UNDER12 (F)

Domenica 14 aprile l’Under12 termina il suo campionato in trasferta, ospite sul campo del Basiglio MI3. Il primo set parte un po’ a rilento per le rossoblu, che nella prima parte del set studiano l’avversario e si trovano su un punteggio di 11-3. Dalla panchina di Trezzano viene chiesto un time out e il Coach cerca di spronare le sue atlete e scrollare la tensione di dosso. Le ragazze reagiscono bene e fanno vedere buone giocate e belle azioni che consentono un ottimo recupero con sei punti consecutivi a segno. Gli ultimi punti però sono in favore di MI3 che porta a casa il primo set 25-15.

Con il cambio campo Trezzano sembra subire un blackout: il set termina in meno di 15 minuti, a causa della poca attenzione e delle poche idee delle nostre giovani atlete che danno la possibilità alle avversarie di chiudere la pratica (e la partita) 25-8.

Si torna ancora in campo per il terzo set e stavolta le rossoblu sembrano tornate in partita giocandosi le prime azioni punto a punto fino al 12-10 quando la battuta della numero 7 ci mette in grande difficoltà e subiamo sei punti che fanno allontanare le speranze di recupero alle nostre ragazze. Gli ultimi scambi vedono le avversarie più grintose e anche il terzo set termina in favore di MI3 25-13.

MINIVOLLEY

Ultimo concentramento per le nostre piccole del Minivolley, che non vedevano l’ora di tornare a giocare.

Ad ospitarci questa volta è la società di Cusago. Insieme ai padroni di casa e alla nostra società è presente anche la Pallavolo Sedrianese. Le nostre devono attendere il secondo match per entrare in campo e si trovano subito a doversi affrontare direttamente. La mattinata è proseguita tra vittorie e pareggi con tanto divertimento per le nostre giovani leve!