• Direttivo

Ce lo siamo detti molto spesso negli ultimi mesi: quello che stiamo vivendo è un momento difficile, pieno di incertezze perché non sappiamo ancora quando torneremo alla “normalità”, una normalità che molto probabilmente sarà più la stessa. La abbiamo a malapena assaporata, ma poco dopo si è reso nuovamente necessario fermarsi. Questa volta eravamo più preparati, forti dell’esperienza della stagione scorsa. Siamo stati reattivi, cercando di trovare strade per non smettere mai di stare vicini ai nostri soci e alle loro famiglie, di proseguire le nostre attività e mantenere un po’ di quella normalità, di quell’unione tipica degli sport di squadra. Ovviamente c’è sempre margine per migliorarsi e per noi è sempre stato importante farlo insieme a voi, a tutte le persone che ci aiutano a mantenere viva la società e che ne sono parte integrante. Ecco perché qualche settimana fa abbiamo inviato a tutti i nostri soci e alle…

Leggi tutto

Ciao a tutti, abbiamo deciso di scrivervi questa mail perché crediamo che sia fondamentale, soprattutto in questi momenti, mantenere una comunicazione attiva con tutti i nostri atleti e le loro famiglie. Sapevamo tutti che l’anno sportivo in corso sarebbe stato difficile ma probabilmente non ci aspettavamo che “Pronti, via…” il nostro sport, la nostra passione venissero interrotti così. Ci abbiamo provato in tutti i modi, ci hanno provato in tutti i modi ma alla fine lo sport si è fermato. Sarebbe  inutile prendersi in giro. Attualmente non abbiamo certezze, non abbiamo garanzie…ma siamo sicuri che presto ripartiremo. Quel “presto” non ha ancora una data, impossibile in questo momento stabilirlo, ma noi vogliamo arrivare a quella data, pronti e preparati…ed è per questo che il direttivo, gli allenatori ed i dirigenti stanno continuando a lavorare per voi. Quello che vi chiediamo è di arrivare anche voi pronti a quella data: di…

Leggi tutto

Sono passati solo quattro giorni da quando abbiamo constatato con nostro grande piacere che il Governo ha notato gli sforzi e l’impegno di Federazioni e Società Sportive nel dare la possibilità ai propri tesserati di poter praticare il proprio sport in tutta sicurezza. Da soddisfazione e orgoglio siamo passati a incredulità e frustrazione: purtroppo il Presidente della Regione Lombardia ha firmato una nuova Ordinanza con validità dalle ore 00.00 di sabato 17 ottobre fino a venerdì 6 novembre 2020 in materia di contrasto al Coronavirus. L’Ordinanza è frutto del confronto che si è svolto a Palazzo Lombardia con i Sindaci dei capoluoghi lombardi, dei capigruppo di maggioranza e opposizione in Consiglio Regionale e del Prefetto di Milano. Il testo è stato sottoposto anche al ministro della Salute, Roberto Speranza. Riprendiamo di seguito la nota pubblicata dalla Federazione Italiana Pallavolo pubblicata su Facebook come chiarimento sull’Ordinanza n.620 di Regione Lombardia: “FIPAV…

Leggi tutto

Arriva direttamente dal Ministro per le politiche giovanili e lo sport Vincenzo Spadafora la notizia che speravamo di sentire: per il momento professionisti e dilettanti proseguono le proprie attività. Il duro lavoro degli ultimi mesi per rispettare il protocollo studiato dalla Federazione Italiana Pallavolo è stato riconosciuto dalle Istituzioni e ci permette di mantenere viva la passione dei nostri atleti. Ed è proprio nelle parole del Ministro che ritroviamo questi concetti: “Lo sport è salute, promuove corretti stili di vita e tutela il benessere psico-fisico in ogni suo aspetto e a tutte le età. Il mondo sportivo è stato tra i più colpiti durante il lockdown e nelle settimane successive: è stato tra gli ultimi settori a riprendere, soprattutto lo sport di base, e ancora i numeri della ripresa non sono minimamente paragonabili a quelli precedenti la pandemia. Abbiamo fatto ogni sforzo possibile, operato a sostegno del settore con misure…

Leggi tutto

Per chi non lo sapesse, la Challange Avis-Fipav è un Torneo che consiste nel riconoscere punti alle Società affiliate al Comitato Territoriale per ogni donazione di sangue intero o di emocomponenti da un proprio tesserato o da un suo parente stretto (coniuge, genitore, figlio, fratello o nonno). L’edizione 2020 si è svolta nel periodo tra il 1° settembre 2019 e il 31 agosto 2020. Noi abbiamo creduto molto e crediamo fortemente in questo Torneo. Alla seconda edizione diversi di voi ci hanno seguito e abbiamo raggiunto un buonissimo secondo posto, non siamo andati a premio ma la soddisfazione è stata tanta lo stesso. La Challenge si è conclusa e alla terza partecipazione noi non possiamo che essere orgogliosi: ci siamo aggiudicati definitivamente il secondo posto! Si tratta della seconda volta consecutiva e quest’anno andiamo a premio anche noi, ma la cosa più importante è che ogni punto conquistato (44 i…

Leggi tutto

Finalmente ci siamo! Non con poche difficoltà siamo riusciti a tornare in campo nelle nostre Palestre. Un’esperienza diversa dal solito, che un po’ smorza l’entusiasmo ma che sicuramente non intacca la nostra passione e la nostra volontà di superare questa pandemia e tutte le problematiche che porta con sé! Tornare in palestra è importante, ma lo è ancora di più farlo in tutta sicurezza. Per questo ci siamo impegnati per applicare il protocollo stilato dalla FIPAV (per chi è interessato lo trova scaricabile in fondo alla pagina) e istruire tutti i nostri collaboratori e soci sulle regole da rispettare. Ecco le principali caratteristiche: L’accesso in palestra è consentito solo ad atleti e allenatori. L’accesso è consentito solo previa autocertificazione (scaricabile in fondo alla pagina). La validità dell’autodichiarazione è di 14 giorni, salvo che nel periodo di validità (14 giorni appunto) cambino gli elementi autocertificati. Tra una seduta di allenamento e la successiva…

Leggi tutto

Il 10 agosto si è tenuta “una consulta dei Presidenti Regionali e Territoriali nell’ambito della quale il presidente federale si è confrontato con i rappresentanti del territorio sulle tematiche di più stretta attualità. Dalla riunione è emersa la crescente preoccupazione sull’impossibilità di utilizzare le palestre scolastiche per l’attività di base, così come sta aumentando, con il passare dei giorni, il timore che in poco più di un mese sarà difficile, se non impossibile, trovare le giuste soluzioni per far sì che la pallavolo possa ritrovare la sua abituale collocazione all’interno degli istituti scolastici. Paure tra l’altro confermate dalle ultime notizie secondo le quali sarebbe cominciata la ricerca di 20mila aule da parte delle autorità scolastiche per favorire l’attività didattica. La Federazione Italiana Pallavolo, assieme ai suoi rappresentanti dislocati sul territorio nazionale, si rende perfettamente conto di quelle che sono le priorità delle attività di Governo, ma al contempo ritiene fondamentale,…

Leggi tutto

Come tutti sappiamo, la stagione passata si è conclusa prematuramente a causa del covid-19. Nella speranza che venga al più presto trovata una soluzione per la ripresa dell’attività pallavolistica, noi ci stiamo già preparando alla prossima stagione: non sappiamo ancora quando riprenderemo, ma stiamo già formando le squadre! Se sei interessato, non esitare a contattarci! Per informazioni:📱 Dario (Direttore Tecnico): 349 0064737📧 info@pallavolotrezzano.it🌐 www.volleytrezzano.it Unisciti a noi, ti aspettiamo!

Cari tutti, lo scorso 8 aprile la Federazione ha dichiarato chiusi i campionati di ogni serie e categoria. Una notizia che ci aspettavamo, anche se in cuor nostro la speranza di ritornare in campo quest’anno non l’avevamo mai abbandonata. A fronte dell’inevitabile delusione, stiamo sperimentando quanto il legame che ci unisce vada ben al di là del condividere il tempo dell’allenamento e della partita. Per cui ci ritroviamo in “palestre virtuali” per assaporare quella quotidianità che ci è stata sottratta dall’emergenza sanitaria. Non sappiamo quando potremo rientrare in palestra (quella vera), ma sappiamo che ci vorrà del tempo per riassaporare una normalità che non sarà uguale a quella che abbiamo bruscamente interrotto a fine febbraio. Ci troviamo dunque in una situazione nuova, dove in un mondo che ci richiede di programmare tutto nei dettagli, con super-efficienza e senza sbagliare, non c’è modo di fare un programma. Questo non ci deve…

Leggi tutto

18/184